IL CENTRO

presentazione centro di psicologia
maschera

Cantù Psicologia è un centro di psicologia e psicoterapia che nasce dalla collaborazione di un gruppo di psicologi, psicoterapeuti, psichiatri, neuropsichiatri infantili e logopedisti che lavorano in equipe. I nostri ambiti di intervento sono disparati e ognuno di noi ha un background clinico e formativo differente che lo porta ad essere specializzato nella diagnosi e nel trattamento di specifiche forme di disagio psicologico.

La nostra forza risiede in tre aspetti chiave:

PLURALITÀ

Siamo in tanti e crediamo fortemente che lavorare in equipe multidisciplinari sia l'unica maniera di affrontare seriamente il disagio psicologico.

SPECIALIZZAZIONE

Ogni forma di disagio psichico richiede trattamenti e competenze mirate.

ATTENZIONE ALLA RICERCA SCIENTIFICA

Ciò che ci accomuna è la convinzione che la scienza psicologica sia in grado di aiutare le persone a “realizzare” sé stesse e a trovare condizioni di maggiore benessere. Crediamo fortemente nella ricerca scientifica in ambito psicologico e psicoterapeutico e sosteniamo dunque che l'obiettivo dei clinici sia quello di mettere a disposizione dell'utenza prassi e tecniche che siano supportate scientificamente e il più possibile validate.

Siamo altresì convinti che non ci sia salute senza salute mentale e in questo senso, tentiamo di promuovere l'importanza della cura del disagio psicologico in tutti i contesti nei quali ci è possibile farlo.

L'APPROCCIO

All'interno del centro operano professionisti con orientamenti clinici differenti. Alcuni di noi adottano un approccio cognitivo comportamentale, altri adottano approcci psicodinamici, altri ancora sposano una visione cognitivo costruttivista e la integrano con tecniche EMDR.

Al di là delle definizioni e dei protocolli, ciò che riteniamo da terapeuti è che gli eventi negativi della vita, di per sé, non siano sufficienti a determinare uno stato di malessere nelle persone. A determinare il malessere è ciò che quegli eventi significano per le persone. In altre parole, a determinare le nostre emozioni positive o negative è il significato che hanno per noi le cose che ci accadono e non le cose in sé stesse.

I significati che attribuiamo agli eventi, però, sono il frutto della nostra storia, della qualità del legame che abbiamo avuto con le nostre figure di “attaccamento” e della nostra vicenda personale. A volte le nostre storie ci portano ad attribuire significati agli eventi in una maniera disfunzionale, poco adattiva, che ci fa soffrire.

Conoscere e comprendere quali sono i nostri modi soliti più o meno consapevoli di muoverci nel mondo (modelli operativi interni), i nostri schemi di attribuzione di significato, capire dove li abbiamo appresi ed esercitarci per cambiarli sono alcune tra le cose essenziali di una buona psicoterapia.

In terapia, comprendere quali sono le radici dei nostri problemi non sempre significa risolverli. A volte, comprendere i nostri problemi rappresenta solo una fase del lavoro terapeutico, la successiva ha a che fare con un duro allenamento che si svolge settimanalmente in seduta e quotidianamente fuori dalla stanza di psicoterapia.

Al di là delle descrizioni, inevitabilmente sommarie, che è possibile dare del lavoro in psicoterapia, quello che ci piace sottolineare e in cui crediamo fortemente è che la vera “cura” della psicoterapia sta nel legame speciale che si instaura tra paziente e terapeuta. E' solo all'interno di una relazione positiva, di fiducia reciproca, accoglimento e attaccamento che le tecniche terapeutiche possono avere efficacia.

SITI PARTNER

Modena Psicologica

IELED Milano

Psicologa Saronno

Consulenza Psicologica